Trombone Italia Magazine - Forum Community
http://www.iltrombone.it/forum/

Valvola di scolo
http://www.iltrombone.it/forum/viewtopic.php?f=16&t=10964
Pagina 1 di 2

Autore:  Antico [ 30/06/2013, 0:04 ]
Oggetto del messaggio:  Valvola di scolo

Ciao a tutti.
Vorrei domandarvi se in commercio esiste un dispositivo
che permette in "automatico", cioè mentre si suona, di
espellere l'acqua che si forma all'interno della coulisse
senza azionare manualmente nessuna levetta o pulsante.
Grazie
Antico

Autore:  enzino [ 30/06/2013, 0:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

senza azionare manualmente nessuna levetta o pulsante ?

ADORO QUESTE DOMANDE

allora, dovremmo posizionare un sensore di umidità nella curva della coulisse associato a un microprocessore che piloti un' elettrocalamita in grado di aprire la chiave dell' acqua
1) per il circuito non c' è problema, per l' alimentazione si può pensare ad una batteria da 9 Volt nel contrappeso o anche celle solari all' esterno della campana
2) per inserire il sensore ed effettuare il cablaggio prevedo qualche difficoltà, considerando che stiamo parlando di parti che devono potersi muovere rapidamente
3) il vero problema sta proprio nel fatto che, essendo un sistema "automatico", deciderebbe autonomamente quando intervenire, magari a metà di una frase, con le conseguenze immaginabili

se continuano a fare strumenti con le chiavi dell' acqua ci sarà un perchè...

Autore:  Antico [ 30/06/2013, 10:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Scusate...
La mia non voleva essere una domanda stupida, ma
siccome sto lavorando ad un dispositivo simile non volevo
dedicarci troppo tempo se già esisteva in commercio.
Mi sembra di capire che per il momento non c'è niente
di simile in vendita e quindi posso continuare i miei esperimenti.
Devo ancora risolvere diversi problemini ma sono a buon punto.
Ciao
Antico

Autore:  Perso in casa [ 30/06/2013, 14:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Non per smontarti, ma in effetti il problema maggiore e del perche nessuno secondo me ci ha mai tentato e' proprio per evitare uno sfiato di aria mentre uno suona, a questo poi aggiungici il fatto di scaricare la condensa indipendentemente dalla volonta del suonatore, ossia sulle scarpe o sui suoi vestiti se parliamo ad esempio di tuba o simili, e sui vestiti (nella migliore delle ipotesi :-)) degli altri se parliamo di strumento a coulisse, che si mette a scaricare condensa nel momento in cui stiamo smacchinando a manetta.

Autore:  Antico [ 30/06/2013, 20:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Nessun problema, ogni osservazione è bene accetta.
Questa cosa nasce dal fatto che adesso ho un trombone
estremamente "sensibile" all'acqua e bastano poche gocce per innescare
il fastidioso gorgoglio. Adesso sto facendo delle prove
per realizzare un dispositivo che permetta di suonare almeno alcuni
minuti senza il problema del gorgoglio. Ovviamente l'acqua
deve uscire mantenendo inalterata la pressione interna per non
influire sul suono dello strumento. Se ottengo dei
risultati decenti vi farò sapere. Intanto se qualcuno ha dei suggerimenti
sono ben accetti.
Ciao
Antico

Autore:  enzino [ 01/07/2013, 1:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

l' obiezione principale è proprio il fatto di non aver controllo sull' apertura della chiavetta: che si apra ogni due, tre o dieci minuti si tratta sempre di un evento aleatorio e non puoi avere la garanzia di suonare una frase per intero
SUGGERIMENTO (vedi disegno)
un cavetto in poliestere che scorre su una carrucola in plastica fissata con una fascetta e termina con un anello azionabile con il mignolo della mano destra

Allegati:
chiave acqua.jpg
chiave acqua.jpg [ 18.06 KiB | Osservato 12979 volte ]

Autore:  Antico [ 01/07/2013, 11:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Va bene se siete curiosi vi spiego il dispositivo basta che poi non lo brevettate (he..he!!)
Spero che lo schizzo sia chiaro; l'acqua fuoriesce continuamente dalla coulisse e si deposita nel barilottino sottostante la cui capacità permette di suonare appunto per 2, 3 minuti.
La pallina in plastica o materiale simile serve a due scopi:
Funge da galleggiante per impedire che l'acqua ritorni nella coulisse.
Serve per impedire il "risucchio" dell'aria quando si stà suonando.
Come sapete infatti nella coulisse quando si suona si stabilisce un'onda stazionaria di pressione che a seconda della frequenza presenta volumi di alta e bassa pressione in posizioni variabili per l'intera lunghezza dello strumento. Non possiamo quindi sapere se nel punto
di uscita dell'acqua ci sarà una pressione positiva o negativa. La pressione positiva non dovrebbe, dico dovrebbe, creare problemi poichè il contenitore è ermetico; la pressione negativa potrebbe risucchiare aria o acqua ma in questo caso interviene la pallina che chiude
il foro della coulisse. Il tutto è ancora pura teoria, adesso stò costruendo un manometro per misurare la pressione all'interno del trombone quando si suona per avere altri dati su cui ragionare. Ciao
Antico

Allegati:
Dis1 001.jpg
Dis1 001.jpg [ 59.13 KiB | Osservato 12976 volte ]

Autore:  Baker [ 01/07/2013, 11:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

ma quanta acqua produci? :shock:
hai un trombone o sei collegato con l'acquedotto municipale? :lol:

Autore:  Grandgaillard [ 01/07/2013, 13:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

per quanti non lo sapessero, in attesa della realizzazione del dispositivo di Antico, voglio segnalare che è possibile scaricare la condensa dalla coulisse suonando, senza conseguenze sull'emissione, il Re3 un taglio in gola sul rigo di basso, provare per credere :mrgreen:

in questa situazione il comando remoto proposto da Enzino può essere un valido compromesso, si eviterebbe di trattenere la coulisse per allungare la mano destra per azionare la chiavetta di scolo.

gg

Autore:  gbcorti [ 01/07/2013, 14:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Ciao a tutti.

x Enzino e Grandgaillard: posso solo dire una cosa: già fatto ! Ebbene sì: sul mio trombone Yamaha (è un prototipo non riproducibile e quindi "pezzo unico" come quelli realizzati per i Wiener Philarmoniker), io monto esattamente un bottoncino - come lo scatto a distanza di una macchina fotografica - che è collegato, tramite filo d'acciaio (all'interno di un tubicino), alla chiave dell'acqua. Diciamo che vi faccio una foto appena posso.
Penso che onestamente la soluzione proposta dall'amico Antico abbia soprattutto un grande problema. Ma quanto pesa il marchingegno ? Da trombonista posso dire che la ricerca della leggerezza della coulisse esterna è fondamentale e aggiungere peso, scusa, ma mi sembra "eccessivo".
Ciao. gbcorti

Autore:  Antico [ 01/07/2013, 19:44 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Ach!! non pensavo di suscitare tanto interesse addirittura una risposta di gbCorti, non me lo merito!. Comunque forse sono io che per qualche motivo, non ultimo la mancanza di una tecnica decente, produco troppa acqua ma vi assicuro che con il mio nuovo strumento ho veramente questo problema. Certo la mia è solo un'idea e forse non funzionerà mai ma voglio comunque provare, di tempo ne ho a iosa! è vero il problema del peso è veramente importante ma con i materiali giusti forse posso risolverlo anche perchè non ci sarebbe più bisogno della chiave dell'acqua che essendo d'ottone pesa un pochino. Inoltre l'osservazione che è possibile aprire la valvola quando si suona il re3 conferma che quando in corrispondenza del foro di scarico c'è un nodo dell'onda si può aprire tranquillamente la valvola. Grazie ancora dei suggerimenti
Antico

Autore:  gbcorti [ 01/07/2013, 21:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Ehi, Antico, io sono uno di voi ! Non vengo mica da un altro pianeta.
Quando dici che non meritavi il mio intervento, mi sorprende, e in bene, ma se io occupo una certa posizione lavorativa, questo è una cosa, ma non si toglie che io sia uno di voi...... e per di più ex trombonista, per cui....
Ho appena inviato a Grandgaillard le foto del mio strumento e del relativo meccanismo.
Buon divertimento e ciao a tutti.
gbcorti.

Autore:  Grandgaillard [ 02/07/2013, 0:23 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

ricevute, ve le giro: soluzione molto interessante.

: Thumbup :

Allegato:
TelecomandoXcondensa1.jpg
TelecomandoXcondensa1.jpg [ 53.66 KiB | Osservato 12947 volte ]


Allegato:
TelecomandoXcondensa2.jpg
TelecomandoXcondensa2.jpg [ 46.84 KiB | Osservato 12947 volte ]

Autore:  Antico [ 02/07/2013, 12:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Veramente u'ottima soluzione e molto ben realizzata.
Credo che la copierò; sempre se è possibile....
Ciao
Antico

Autore:  Grandgaillard [ 02/07/2013, 13:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

fai in fretta però, non ho ancora capito se per modestia personale o per miopia aziendale l'idea ancora non ha un brevetto.

:wink:

Autore:  gbcorti [ 02/07/2013, 14:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Buongiorno.

Che l'idea sia stata brevettata o meno questo non lo so; per cautela, se Antico pensa di realizzarla, io penso sia meglio provare ad indagare sull'esistenza di un brevetto o meno.
Sicuramente: è parecchio costosa; basta considerare come è fatta e in che fase di lavorazione deve essere fatta. Non è un qualcosa che si può applicare in seguito.
Ciao. gbcorti

Autore:  connstellation [ 02/07/2013, 14:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Buongiorno a tutti,

esiste un sistema, eccolo:

http://www.thejoykey.com/it

Non so quento sia valido o se funziona realmente!

Saluti a tutti

Roberto

Autore:  giancarlo giannini [ 02/07/2013, 16:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Ciao a tutti .

Personalmente non mi fiderei tanto di un meccanismo automatico per lo scolo della condensa (in qualsiasi modo sia costruito ) .

E se una volta , nel mezzo di una "performance" , non dovesse funzionare correttamente , per un qualsiasi motivo ? Magari anche dopo due anni di perfetta efficienza...

Proprio perche' e' una cosa che puo' creare problemi all' esecuzione , io preferisco continuare a controllare di persona che non vi sia condensa residua all' interno dello strumento .

Ciao di nuovo

Giancarlo Giannini

Autore:  Antico [ 03/07/2013, 0:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

Aleh!! chi cerca trova. Dalle foto e dai video sembra si tratti di un banale
filtro in bronzo sinterizzato. Ho dei dubbi che oltre l'acqua non faccia passare anche l'aria ma siccome il rivenditore Italiano è delle mie parti credo che lo contatterò per l'acquisto poi vi farò sapere.
Ciao
Antico

Autore:  Grandgaillard [ 03/07/2013, 7:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Valvola di scolo

bene, aspettiamo tue notizie e in caso di acquisto, una bella e documentata recensione.

gg

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/