Trombone Italia Magazine - Forum Community

Il Forum di discussione de Trombone Italia Magazine
HOME SITE | Blog | News | Didattica | Discografie | Passi e Soli | Recensioni | Traduzioni | Video

Oggi è 15/10/2019, 8:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Finiture superficiali
MessaggioInviato: 28/09/2012, 10:33 
Non connesso
Administrator
Administrator
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2006, 16:27
Messaggi: 4653
Località: Roma
ciao gb, vorrei un chiarimento su queste definizioni che avevo riportato in altro topic ma che sono oggetto di discussione in un altro forum nei quali si sostiene che la dizione laccato identifica ogni strumento color oro per distinguerlo dall'argentato:

1 - lo strumento nasce in ottone (brass, lega di rame e zinco con percentuali variabili e con l'aggiunta di altri metalli) che può essere lucidato e col tempo ritorna per ossidazione al suo colore naturalmente opaco (Raw Brass)

2 - lo strumento in ottone viene sottoposto ad argentatura o doratura che consiste nel deposito di un sottilissimo strato di oro (dorato) o argento (argentato) sulla superficie per motivi di protezione dell'ottone da ossido, per rinforzo meccanico, per estetica, ecc.. se restasse così sarebbe comunque attaccato dall'aria e ossidato in superficie.

3 - Tale deposizione avviene per bagno galvanico, elettroforesi, ionoforesi o altre tecnologie?

4 - sullo strumento, che si tratti di raw brass, di dorato o argentato può essere spruzzato un sottile strato di lacca (vernice trasparente) che lo protegge dall'ossidazione e lo mantiene lucido come quando lo acquistiamo per cui si può dire dorato laccato, argentato laccato.

- esistono poi le campane in argento spesso confuse con quelle argentate, le campane in argento (sterling silver) sono in argento 925 cioè composte dal 92,5% di argento e per il restante 7,5% da altri metalli in lega, di solito rame. Tale campana in argento può a sua volta essere laccata per preservarla dall'ossidazione.

grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finiture superficiali
MessaggioInviato: 30/09/2012, 17:25 
Non connesso
Trombone scrivente
Trombone scrivente

Iscritto il: 29/12/2011, 13:19
Messaggi: 386
Ciao Baker,

scusa e anche gli altri amici perdonatemi ma sono appena tornato da una fiera e domani si riparte per un altro giro in Europa. Vedo di chiarire un filo il problema delle finiture.
Fondamentelmente quello che tu dici è corretto ma specifico un poco le cose.
1 - Raw brass. Si tratta di strumenti non laccati, quindi privi di qualsiasi aggiunta al metallo dello strumento. Chiaro che anche dopo solo pochi giorni, il metallo tenda ad ossidarsi, arrivando a quel colore nocciola "più o meno pulito".
2 - Laccato. Lo strumento viene ricoperto con una patina a spruzzo trasparente (clear epoxy lacquer) di laccatura a base epossidica. Il colore finale è un effetto oro tendente al giallo; attenzione di oro non ce ne è la minima traccia.
3 - Laccato oro. Lo strumento viene ricoperto elettrostaticamente con una patina (gold epoxy lacquer) di laccatura a base epossidica. Il colore finale è un effetto oro tendente più al rossasto; attenzione qui di particelle in oro ce ne sono - poco, ma c'è. Quanto appena illustrato con la laccatura elettrostatica, scusatemi ma è un brevetto Yamaha.
4 - Placcato oro. Lo strumento viene coperto tramite un processo di bagni galvanici prima con una leggera base in argento e quindi con una placcatura in oro 14K.
5 - Placcato in argento - lo strumento viene coperto tramite un processo di bagni galvanici con una placcatura di argento 925. Anche qui l'argento a sua volta può essere laccato trasparente o meno; il tutto per evitare l'ossidazione.
Attenzione: non si confonda con il termine "dorato" la sostanza di laccato o placcato. La laccatura è un processo a base epossidica; per la placcatura significa, invece, aggiungere di fatto una pellicola ulteriore di metallo, sia esso argento o oro. Il tutto, e prevengo la domanda, andando leggermente a cambiare la risposta dello strumento.
Spero di essere stato chiaro. Ciao a tutti. gbcorti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finiture superficiali
MessaggioInviato: 30/09/2012, 17:53 
Non connesso
Administrator
Administrator
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2006, 16:27
Messaggi: 4653
Località: Roma
nessun problema, adesso è tutto molto chiaro
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finiture superficiali
MessaggioInviato: 03/10/2012, 16:03 
Non connesso
Administrator
Administrator
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2006, 16:27
Messaggi: 4653
Località: Roma
una curiosità: anche i bocchini possono essere laccati o sono solo lucidati?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finiture superficiali
MessaggioInviato: 03/10/2012, 17:01 
Non connesso
Trombone scrivente
Trombone scrivente

Iscritto il: 29/12/2011, 13:19
Messaggi: 386
Ciao Baker.

I bocchini sono tutti argentati. Fanno eccezione i GP che hanno bordo- tazza e back bore placcati in oro.
Ciao. gbcorti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finiture superficiali
MessaggioInviato: 24/05/2015, 18:41 
Non connesso
Super Trombone
Super Trombone
Avatar utente

Iscritto il: 29/11/2012, 13:13
Messaggi: 75
Località: Napoli
Argentati o dorati con bagno galvanico. : Sailor :

_________________
Trombone Jupiter XO 1236RL-O
Eufonio Yamaha 621


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finiture superficiali
MessaggioInviato: 24/05/2015, 21:45 
Non connesso
Trombone scrivente
Trombone scrivente

Iscritto il: 29/12/2011, 13:19
Messaggi: 386
Ciao a tutti.

Francamente fatico a comprendere le ragioni del problema.
Ma a noi, scusate, che una placcatura sia fatta in un modo o in un altro non mi sembra che importi più che tanto.
Quello che é fonfamentale é tenere presente che una placcatura significa una aggiunta di spessore alla lamina metallica delle pareti dello strumento. That's it.
Ciao. GB Corti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010